Combinata E Dimensioni Lab (spero)

Da Jllsley, 01 Lug 2020.

Risposte 20, Visite 984

Vai a 1, 2  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da JllsleySesso: Uomo Inviato: Mer 01 Lug, 2020 17:30 #1
 
avatar

Registrato: Luglio 2020

Messaggi: 9

Età: 51

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

Eccomi qui, nuovo di iscrizione e presentazione fatta, quindi.... primo tormentone
Da circa cinque mesi mi sono trasferto nel nuovo alloggio, ho a disposizione un box auto comunicante tramite porta interna ad una cantina di 6,20 x 1,80 dove ho stipato quasi tutto quello che io e mia moglie abbiamo (ciapapuer, prendipolvere).
Attualmente il problema è la nostra cucina che spero di vendere presto e che mi occupa metà dello spazio utile in cantina e quindi molte cose sono nel box grrrr!!
Il box (e qui viene la parte interessante da capire) è di 5 mt x 2,60 circa singolo per vettura, so che non è affatto grande ma una volta svuotato da tutto ha una buona metratura per iniziare ed un soffitto molto alto, passa i 3 mt. sanissimo con pavimentazione e muri intonacati.
Come detto nella presentazione vorrei fare un saltino di qualità e recupero spazi, mi spiego non ho intenzione di fare lavori esageratamente grandi e non sono un compulsivo seriale, quindi essedo un leva-stress una combinata farebbe al mio caso.
Leggendo molto nel Vs. forum e scartando le cineserie, mi vorrei orientare su una Minimax C26 genius.
So che alcuni di voi ne sono felici possessori, se non erro il nostromo dovrebbe essere un proprietario.
Vorrei iniziare a realizzare dei mobiletti per esterno e una cucinotta (ma piccola ehhh) per la tavernetta di mio cugino, almeno la smetto di portare roba cucinata e si da da fare lui   .
La mia domanda è:
lo spazio che ho è sufficiente a contenere e a lavorare con questa combinata?
la precisione credo che non si discuta, ma vorrei capire il prezzo con alcuni accessori, quali carro a squadrare (in base al box ditemi voi cosa mi consigliereste come dimensioni), albero pialla xylent, accessori di sicurezza per la toupie e se vi viene in mente altro inseritelo.
Non trifase ma 220v.
Ultimo but not the least, aspiratore... cosa mi consigliate senza andare dal nefrologo?
Grazie mille a tutti coloro che vorranno darmi delucidazioni in merito alle loro dirette esperienze.
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Mer 01 Lug, 2020 19:10 #2
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 16800

Età: 65

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Beh una combinata così non si può far altro che consigliare. Io l'ho appunto presa per ottimizzare gli spazi a disposizione altrimenti avrei preferito macchine separate.
Quella che ho preso io non ha nulla di particolare. Il carro a squadrare è quello standard, non ho ritenuto necessario prendere quello a bandiera. Per quanto mi riguarda quello standard basta ed avanza. Anche l'abero pialla è quello standard a 2 coltelli. Ne sono soddisfatto e non ho ritenuto necessario prendere la versione a 3 coltelli Tersa. Insomma tutto nella "norma".
La tensione è anche la mia 220V.
L'aspiratore collegato è questo:

https://www.damatomacchine.com/it/a...ratore-dm2.html

Non è necessario che sia Damato perchè è un prodotto Cinese che viene rimarchiato d adiverse aziende europee.

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da GioVa Inviato: Mer 01 Lug, 2020 20:39 #3
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4842

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

ottima scelta minimax, l'albero pialla xilent e' piu' silenzioso di quello normale o tersa  se non hai problemi di denari prendila con tutti gli accessori compreso telaio a squadrare e supporto a bandiera
 
Da incisoreSesso: Uomo Inviato: Mer 01 Lug, 2020 21:36 #4
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
HomePage

Registrato: Luglio 2015

Messaggi: 1762

Età: 60

Residenza: italia.png Selvazzano Dentro

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

La macchina non si discute, è senza dubbio di primissima qualità, ma come tutte le cose belle, costa e parecchio; come la vorresti tu devi mettere in conto 4/5000€, i coltelli xylent, incidono per circa 700€, e più o meno la stessa cifra per la bandiera.
Naturalmente la macchina così è nuda e cruda, tra frese e lame, sicuramente altri 5/600€ li dovrai spendere, certamente è un investimento importante che però non è un salto nel buio, se dovessi rivenderla non avresti difficoltà, inoltre gode di un'assistenza ottima.
Ha delle dimensioni tutto sommato gestibili per gli spazi che hai a disposizione, e volendo è facilmente carrellabile, inoltre la bandiera si può sempre facilmente smontare se non la si utilizza.
Se mi posso permettere, ti segnalo che Holzman ha in catalogo una bella combinata sempre da 260, certamente è un prodotto di importazione, però è fatta molto bene, ha tre motori, il carro da 1350 come la Minimax, sostanzialmente le stesse dimensioni, porta 3 coltelli anzichè 2 e costa 2900€ spedita a casa.

____________
Dai diamanti non nasce niente.
www.fosluce.it

 
Da JllsleySesso: Uomo Inviato: Gio 02 Lug, 2020 11:42 #5
 
avatar

Registrato: Luglio 2020

Messaggi: 9

Età: 51

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

Eccomi, ringrazio lo staff per avermi dato il pulsante "rispondi" che sino a stamattina era omesso.
Ringrazio tutti  per le valide risposte che mi avete fornito.
Lapin, quindi mi dici che tu l'hai presa nella versione base, se non sono indiscreto quanto gli hai lasciato?
L'albero Xylen è un pò una paturnia per non creare troppo rumore essendo in un box interrato di un condominio, ma valuto anche il lasciare i due coltelli standard senza passare ai Tersa.
Per Incisore, hai citato Holzman, scusa l'ignoranza, ma è un prodotto cinese rimarchiato? SCM so essere tutta italiana anche se sicuraemnte qualche pezzo viene fatto in paesi con gli occhi a mandorla, valuterò anche questa macchina, ma un occhio all'assistenza post-vendita è per me fondamentale.
A vendere come sappiamo sono buoni tutti, a seguire il cliente dopo che ha sganciato il malloppo non proprio.
Grazie anche all'apporto di GioVA, diciamo che tenere i sodini in tasca magari per attrezzature a corredo non è che mi faccia schifo anzi, la mia era una scrematura di partenza per sapere quante croste avrò sulle ginocchia a fine operazione.
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Gio 02 Lug, 2020 12:11 #6
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 16800

Età: 65

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Guarda sono passati ormai due anni vado a memoria.
Innanzi tutto non l'ho presa con i soliti canali ma attraverso uno specifico del momento.
Si tratta della mia utensileria, diciamo quasi un amico, che mi ha fatto un favore in quanto non aveva rapporti commerciali con la SCM. Anzi l'indirizzo glie l'ho fornito io.
La fattura che gli hanno fatto era di 4.400 € (sempre se ricordo bene) e gli hanno applicato uno sconto come rivenditore del 20% che poi lui ha ribaltato integralmente a me.

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da JllsleySesso: Uomo Inviato: Gio 02 Lug, 2020 12:38 #7
 
avatar

Registrato: Luglio 2020

Messaggi: 9

Età: 51

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

Ah beh, sicuramente hai comprato molto bene.
Io avrei un grosso gancio all'interno della SCM, un direttore che lavorava prima con me e adesso è andato in SCM da un anno ormai.
Bisogna vedere se SCM fa vendite dirette o passa attraverso canali di distribuzione.
Devo indagare e capire.
Grazie mille Lapin
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Gio 02 Lug, 2020 13:45 #8
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 16800

Età: 65

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Non penso che vi siano problemi. Mi pare che giusto l'anno scorso la SCM ha fatto una vendita promozionale a prezzi ridottissimi. L'unico inconveniente è che la resa era f.co stabilimento di San Marino e pertanto dovevi organizzarti tu per andare a prendere le macchine.

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da incisoreSesso: Uomo Inviato: Gio 02 Lug, 2020 14:43 #9
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
HomePage

Registrato: Luglio 2015

Messaggi: 1762

Età: 60

Residenza: italia.png Selvazzano Dentro

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

Certamente, se ne si hanno le possibilità, percorrerei senz'altro la via SCM, per molti fattori, non ultimo la possibilità di sostenere un ottimo marchio italiano, tuttavia devo anche rimarcare che le possibiltà di guasti su queste macchine è remota, o meglio cosa potrebbe guastarsi da richiedere assistenza?
I motori in primis, e questi non li fa certamente SCM, componenti in ghisa che potrebbero rompersi per difetti nativi o cattivo utilizzo, e qui il discorso diventa complesso; nell'arco dei 24 mesi in un modo o nell'altro il venditore deve fare fronte a questa eventualità garantendo in solido la riparazione, più avanti nel tempo è un punto interrogativo.
La probabilità/possibilità che qualcosa si rompa a distanza di tempo esiste, tuttavia non è scritto da nessuna parte che i ricambi siano effettivamente disponibili e a costi sostenibili.
Cito ad esempio un caso: su altro forum un utente ha rotto un piano di una F/S DeWalt, macchina blasonata e costosa, ebbene il ricambio specifico non esiste e uno similare costa quanto la macchina, ragion per cui ha deciso di provare a farselo di cnc (beato lui che ne ha le possibilità).
Questo per dire che oggi l'hobbysta avanzato mette tra i punti importanti l'avere o meno una buona assistenza alle spalle prima di fare una scelta, tuttavia questa non è una garanzia assoluta, tra l'altro l'ipotesi che l'azienda chiuda i battenti da un giorno all'altro è tutt'.altro che remota
In realtà cosa succede? La dove il produttore è (almeno per noi) incerto, è il caso di prodotti di importazione, l'importatore destina un tot numero di esemplari alla cosiddetta cannibalizzazione, ovvero al loro progressivo smembramento per procurarsi i ricambi necessari, questo per poter far fronte in tempi rapidi alle richieste, cercando poi con relativa calma di recuperali dalla fonte se possibile.
In genere acquistano un container con tot esemplari, spuntando prezzi molto bassi che consentano loro di effettuare tali operazioni senza rimetterci.
E' una pratica molto diffusa e almeno vecchia di quarantanni.
Holzman o Bernardo sono aziende paragonabili a LTF o FERVI o Wurth, hanno ormai una certa dimensione e struttura tali da garantire un ottimo supporto su prodotti di buona qualità.
Leggermente diverso è invece il caso di brand come BOSCH, AEG, MAKITA, METABO e altri che si fanno realizzare su specifiche i propri prodotti da aziende terze, qui viene prevista anche la profiliazione dei ricambi che vengono distribuiti in proprio.

____________
Dai diamanti non nasce niente.
www.fosluce.it

Ultima modifica di incisore il Gio 02 Lug, 2020 14:45, modificato 1 volta in totale

 
Da JllsleySesso: Uomo Inviato: Gio 02 Lug, 2020 15:34 #10
 
avatar

Registrato: Luglio 2020

Messaggi: 9

Età: 51

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

Grazie Lapin e Incisore per le celeri risposte.
Sicuramente SCM mi attira per una questione di affidabilità e italianità, ma dopo che mi hai messo in testa Holzmann devo dire che non mi dispiace, appena ho tempo mi documento anche su questa macchina, visto che ne parli bene e sono dei colossi, da cosa ho capito sono un altro pianeta rispetto alle Damato di cui ho letto pareri molto contrastanti tra di loro.
Grazie ancora
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Gio 02 Lug, 2020 17:22 #11
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 16800

Età: 65

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Jllsley ha scritto: 
Grazie Lapin e Incisore per le celeri risposte.
Sicuramente SCM mi attira per una questione di affidabilità e italianità, ma dopo che mi hai messo in testa Holzmann devo dire che non mi dispiace, appena ho tempo mi documento anche su questa macchina, visto che ne parli bene e sono dei colossi, da cosa ho capito sono un altro pianeta rispetto alle Damato di cui ho letto pareri molto contrastanti tra di loro.
Grazie ancora


Sono le stesse macchine che vende la Damato con altri pseudo-fabbricanti Europei.
Da quel che dice Marco sono un attimino più curate della media.
Io ho avuto un paio di Damato (squadratrice e f/s) e devo dire che tutto sommato (salvo qualche pecca veniale) il loro lavoro lo facevano.
Comunque, per quanto può valere il mio parere, vai di SCM, visto che hai anche conoscenze all'interno e sicuramente non te ne pentirai. Se invece il tuo problema è di risparmiare sull'acquisto, vai di altra Marca.
La decisione è solo tua.

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da incisoreSesso: Uomo Inviato: Gio 02 Lug, 2020 20:08 #12
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
HomePage

Registrato: Luglio 2015

Messaggi: 1762

Età: 60

Residenza: italia.png Selvazzano Dentro

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

Quello che dice Giuseppe è più o meno vero, se tra i prodotti importati dovessi fare una scala rapporto prezzo qualità probabilmente metterei Bernardo al primo posto, seguita da Holzman e giù a seguire gli altri, Damato sicuramente non è tra i primi semplicemente perchè la sua offerta commerciale attuale non è votata agli hobbysti, come non lo è quasi più quella di Bricosergio, evidentemente loro non credono a quel tipo di mercato e le macchine che propongono nella fascia bassa sono obsolete, come si fa a vendere una combinata a lama non inclinabile nel 2020?
Ecco che quindi altri brand si stanno facendo strada con politiche commerciali diverse, questione di mentalità.

____________
Dai diamanti non nasce niente.
www.fosluce.it

 
Da JllsleySesso: Uomo Inviato: Ven 03 Lug, 2020 09:00 #13
 
avatar

Registrato: Luglio 2020

Messaggi: 9

Età: 51

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

Ma cosa mi dite della Hammer, se non erro gruppo Felder, ho addocchiato la C3 31 se non erro.
E una buona macchina? ho spulciato il web e tranne qualche straniero di italiani che la utilizzano non sono molti.
 
Da incisoreSesso: Uomo Inviato: Ven 03 Lug, 2020 14:31 #14
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
HomePage

Registrato: Luglio 2015

Messaggi: 1762

Età: 60

Residenza: italia.png Selvazzano Dentro

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

Vedi tu i prezzi e poi mi dici se un hobbysta (italiano) se la può permettere!

____________
Dai diamanti non nasce niente.
www.fosluce.it

 
Da JllsleySesso: Uomo Inviato: Ven 03 Lug, 2020 15:02 #15
 
avatar

Registrato: Luglio 2020

Messaggi: 9

Età: 51

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

Ah ecco dov'è l'arcano.
 

Vai a 1, 2  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo