Un Aiuto Da Chi S'intende Di Elettronica!

Da pinella, 21 Feb 2017.

Risposte 42, Visite 5481

Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da pinellaSesso: Donna Inviato: Gio 23 Feb, 2017 01:44 #16
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Febbraio 2010

Messaggi: 1913

Età: 60

Residenza: italia.png Belpasso (CT)

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

Grazie Fernando per i chiarimenti.
Pensi che, se usassi il motore così com'è, possa essere pericoloso, per una levigatrice a disco, che di solito lavora a 1400 giri, come ha detto Giuseppe?

Mi sarebbe piaciuto, variare la velocità, magari con un pedale, come quello della macchina da cucire, come si fa su alcuni attrezzi: traforo elettrico, forendom, ecc.

 forendom

____________
Ciao,
Pinella

 
Da Macigno Inviato: Gio 23 Feb, 2017 08:11 #17
 
avatar

Registrato: Gennaio 2010

Messaggi: 4076

Età: 62

Residenza: blank.gif

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

ciao Pinella
il problema più grosso anzi uno dei problemi è che il motore  a spazzole non può bloccarsi neanche un attimo altrimenti si brucia all'istante mentre il motore  ad induzione non ha questo problema può restare bloccato sottosforzo anche per diversi secondi.
Va da se che con un motore troppo veloce e privo di coppia quindi piccolo e che nel momento che lo vai a calmierare si cala le brache allora questo progetto  SECONDO  ME è da modificare.
Anch'ion sto facendo una levigatrice a nastro con un motore da 350 watt ma è un trifase 380 e di conseguenza ha un rendimento maggiore.
Torniamo al punto di partenza perchè un trifase vero lo puoi gestire solo con un inverter.

M.
 
Da pinellaSesso: Donna Inviato: Gio 23 Feb, 2017 18:26 #18
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Febbraio 2010

Messaggi: 1913

Età: 60

Residenza: italia.png Belpasso (CT)

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

Ho quasi finito il progetto, e rinunciare adesso mi rode un pò. Provo ad usarlo a 2800 giri, vediamo come si comporta, male che vada lo brucio e lo butto  

Parlando di motori mi è venuto un dubbio, che non sia un motore a spazzole? Non ho visto fili e carboncini, forse sono interni. Non ha condensatore e dal motore escono due fili che si collegano ad un interruttore a pulsante. Ha una targhetta, non l'ho letta attentamente, può esserci un'indicazione sulla tipologia del motore?
Ti allego una foto di un motore simile

motore_elettrico_centrifuga

In quello che sto usando io, la ventola è più interna, e al posto della ventola della foto, c'è un piattello di alluminio, dove era bloccato il cestello della asciugatrice. Di solito fa girare 5 Kg di bucato, sembra un motore molto robusto.
Appena scendo in laboratorio leggo la targhetta e ti faccio sapere, vediamo se riusciamo a capire che tipo di motore sia.
Grazie Fernando per i consigli!
A presto

____________
Ciao,
Pinella

 
Da pinellaSesso: Donna Inviato: Ven 24 Feb, 2017 00:43 #19
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Febbraio 2010

Messaggi: 1913

Età: 60

Residenza: italia.png Belpasso (CT)

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

Ho fatto alcune foto al motore

 img_20170223_205104

 img_20170223_205423

 img_20170223_210322

 img_20170223_210355

 img_20170223_210527_1487893296_695400

Pensavo fosse un motore a spazzole, ma osservandolo bene, non se ne vedono, non vedo fili nè alloggiamenti interni, intorno all'albero, che potrebbero nascondere i carboncini. Non ha il condensatore e sul motore c'è una vecchia etichetta che da inesperta, mi dice poco. Ti mando delle foto vediamo se qualcuno riesce a capire di che motore si tratti.

____________
Ciao,
Pinella

 
Da Macigno Inviato: Ven 24 Feb, 2017 13:11 #20
 
avatar

Registrato: Gennaio 2010

Messaggi: 4076

Età: 62

Residenza: blank.gif

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

Potrebbe essere un tipo di motore monofase con un circuito aggiunto in fase di avvio che sostituisce il condensatore. Dopo l'avvio il circuito si stacca da solo con un termico.
Consuma molto allo spunto.
Sembra di lavastoviglie.
Cmq sempre 2800 giri.
Intanto provalo con la corrente.
Ciao
M.
 
Da pinellaSesso: Donna Inviato: Ven 24 Feb, 2017 16:16 #21
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Febbraio 2010

Messaggi: 1913

Età: 60

Residenza: italia.png Belpasso (CT)

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

Un amico mi ha detto che probabilmente si tratta di un motore a induzione e a 2 poli (il numero di giri e l'assenza di spazzole ce lo dicono) senza condensatore sono piuttosto rari. L'anello di rame grosso pare del resto essere la "schermatura" di un "mezzo polo" che determina l'avviamento. Vengono chiamati "shaded poles", sono motori di solito molto affidabili ma poco efficienti e con bassa coppia di spunto. Hanno un senso di rotazione determinato e di solito non è possibile farli girare altrimenti. Adatti per ventilatori, di solito sono più piccoli, così potenti sono rari.

Il motore l'ho acceso, funziona bene ed è molto silenzioso. Come dicevo Il mio ha la ventola più interna e alla fine ha un bel piattello in alluminio. All'altra estremità ha un albero, al quale era fissato, una specie di freno, che serviva ha bloccare il cestello, all'apertura. L'ho eliminato e fruttando l'asse filettato internamente, sto costruendo una piccola levigatrice a nastro, è tutto in fase di prova, ma sembra funzionare bene.

img_20170223_203944

img_20170223_204050

 Dalle foto che ho postato, si può vedere l'accrocchio in fase di prova.

____________
Ciao,
Pinella

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Ven 24 Feb, 2017 19:04 #22
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15793

Età: 65

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

A parte la questione del motore, sono sicuro che ne verrà fuori proprio un bel lavoro  

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da Macigno Inviato: Ven 24 Feb, 2017 19:56 #23
 
avatar

Registrato: Gennaio 2010

Messaggi: 4076

Età: 62

Residenza: blank.gif

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

Ciao Pinella
si ci siamo credo proprio che sia un monofase.
Per quanto riguarda la potenza e il numero di giri è tutto da provare comunque  vedo che vai spedita
nella realizzazione.
Questi motori sotto sforzo si fermano per poi ripartire da soli quando si raffreddano.
Credo sia importante mantenere la ventola di raffreddamento anche se non so cosa succede nel momento in cui si produce polvere.
Sono più che sicuro che ce la fai.

M.
 
Da pinellaSesso: Donna Inviato: Ven 24 Feb, 2017 21:15 #24
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Febbraio 2010

Messaggi: 1913

Età: 60

Residenza: italia.png Belpasso (CT)

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

Vado a rilento, con il poco tempo che ho, ma serve a distrarmi. Ho intenzione di lasciare la ventola, munire il sistema di griglie di aerazione e isolare la zona intorno al disco, per proteggere il motore dalla polvere, magari aggiungendo una bocchetta per l'aspirazione. Sono indecisa se fare il piano di lavoro della levigatrice a disco, reclinabile, mi complicherebbe un pò il progetto, oppure limitarmi a fare solo una guida parallela al disco. Cosa ne pensate?

____________
Ciao,
Pinella

 
Da pinellaSesso: Donna Inviato: Ven 24 Feb, 2017 21:16 #25
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Febbraio 2010

Messaggi: 1913

Età: 60

Residenza: italia.png Belpasso (CT)

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

lapin ha scritto: 
A parte la questione del motore, sono sicuro che ne verrà fuori proprio un bel lavoro  



Speriamo Giuseppe  

____________
Ciao,
Pinella

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Sab 25 Feb, 2017 08:47 #26
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15793

Età: 65

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Giuseppina, il mio era un progetto diverso, ma magari ti può servire da spunto per il tuo:

http://www.arcadilegno.it/viewtopic.php?f=15&t=17127&highlight=

sempre ammesso che tu non l'abbia già visto  

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da pinellaSesso: Donna Inviato: Sab 25 Feb, 2017 13:06 #27
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Febbraio 2010

Messaggi: 1913

Età: 60

Residenza: italia.png Belpasso (CT)

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

Grazie Giuseppe per la segnalazione del topic, mi era sfuggito! Ti faccio i miei complimenti per la realizzazione accurata, ho guardato anche la prima versione. Cosa ti ha convinto a fare il piano inclinabile? Se ne sente la necessità? Il mio dubbio è questo.

Un'altra domanda che mi faccio è se tu hai un amico con un officina meccanica ben attrezzata  
Dalle mie parti, il tornitore per metalli si fa strapagare  

____________
Ciao,
Pinella

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Sab 25 Feb, 2017 14:16 #28
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15793

Età: 65

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

pinella ha scritto: 
Grazie Giuseppe per la segnalazione del topic, mi era sfuggito! Ti faccio i miei complimenti per la realizzazione accurata, ho guardato anche la prima versione. Cosa ti ha convinto a fare il piano inclinabile? Se ne sente la necessità? Il mio dubbio è questo.

Un'altra domanda che mi faccio è se tu hai un amico con un officina meccanica ben attrezzata  
Dalle mie parti, il tornitore per metalli si fa strapagare  


Beh, diciamo che posso contare su alcune persone, senza però approfittarne troppo altrimenti mi mandano al diavolo  
Secondo me non c'è la necessità vera e propria di fare il piano inclinato, infatti la prima versione non lo prevedeva, ma era un mio pallino ed è per questo che ho rifatto il tutto. Comunque è sempre meglio che ci sia non si sa mai. Al limite lo fai e lo utilizzerai solo se e quando tu ne avessi bisogno.

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da pinellaSesso: Donna Inviato: Sab 25 Feb, 2017 15:25 #29
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Febbraio 2010

Messaggi: 1913

Età: 60

Residenza: italia.png Belpasso (CT)

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

Immaginavo che avessi un santo in paradiso  
Per il piano, vedremo.... con gli anni, sto imparando a non complicarmi la vita, se non è proprio necessario  

____________
Ciao,
Pinella

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Sab 25 Feb, 2017 19:11 #30
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15793

Età: 65

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

pinella ha scritto: 
Immaginavo che avessi un santo in paradiso  
Per il piano, vedremo.... con gli anni, sto imparando a non complicarmi la vita, se non è proprio necessario  


Guarda che è proprio una stupidaggine fare il piano inclinabile  

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 

Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo