Fresatrice Per Linguette

Da whybob71, 07 Mag 2008.

Risposte 48, Visite 5362

Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da whybob71 Inviato: Mer 07 Mag, 2008 13:36 #1
 
avatar

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 3120

Età: 43

Residenza: blank.gif Napoli

Regione: Campania

Provincia: Napoli (NA)

Cari amici mi solletica l'idea di comprare una "biscottatrice" non possedendone una. Non che proprio mi serva, ma avendola forse la userei!  

Mi piace la DeWalt; mi date qualche consiglio sulle vostre??????
 
Da palmikSesso: Uomo Inviato: Mer 07 Mag, 2008 13:48 #2
 
avatar

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 749

Età: 46

Residenza: italia.png Faicchio

Regione: Campania

Provincia: Benevento (BN)

P.P.P. (parere puramente personale)
E un attrezzo che non mi piace.
Fa delle giunzioni veloci ma poco precise, e ballarine.
La tenuta e tutta affidato alla colla.

____________
Palmik

 
Da ser gioSesso: Uomo Inviato: Mer 07 Mag, 2008 14:17 #3
 
Cartellini gialli: 1 
avatar
HomePage

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 4230

Residenza: blank.gif

Regione: Stato Estero

Provincia: -

whybob71 ha scritto: 
Cari amici mi solletica l'idea di comprare una "biscottatrice" non possedendone una. Non che proprio mi serva, ma avendola forse la userei!  

Mi piace la DeWalt; mi date qualche consiglio sulle vostre??????


Festool domino non è proprio la stessa cosa vero? Costi esorbitanti e alcuni non si trovano bene, poi c'è quello Mafel ne ho sentito parlare solo bene, poi c'è Makita ecc, ecc

Io li conosco solo per sentito dire..

Ciao

____________
I numeri sono importanti!

 
Da whybob71 Inviato: Mer 07 Mag, 2008 14:47 #4
 
avatar

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 3120

Età: 43

Residenza: blank.gif Napoli

Regione: Campania

Provincia: Napoli (NA)

Il domino mi piace molto ma 800 euro sono molti per un utensile portatile. Maffel e Lamello pure sono care. Ho visto Virutex che non mi dispiace (costa 300 euro).....
 
Da amedeoSesso: Uomo Inviato: Mer 07 Mag, 2008 14:52 #5
Capitano
Capitano
avatar
Galleria Personale

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 12894

Età: 55

Residenza: italia.png Dolzago LC

Regione: Lombardia

Provincia: Lecco (LC)

Come primo acquisto faccio uno strappo invitandoti a valutare la Valex di cui parlano tutto sommato bene per 50-60 euro.

____________
Amedeo

"Se riuscissi a pensarlo, magari riuscirei anche a farlo".

 
Da AlbertoASesso: Uomo Inviato: Mer 07 Mag, 2008 17:10 #6
 
avatar
HomePage

Registrato: Gennaio 2008

Messaggi: 4155

Età: 42

Residenza: italia.png Firenze

Regione: Toscana

Provincia: Firenze (FI)

Roberto, precisissima non la è, ma non perché una macchina sia peggiore di altre, proprio i biscotti sono leggermente stretti rispetto alla fresata.
Quel mezzo mm di gioco te lo danno.
Come giunzione è piuttosto forte a vedere dalle recensioni negli USA, i biscotti in faggio hanno la venatura che corre per traverso per massimizzare la resistenza nelle due direzioni.
Proprio perché la fresata non è "stretta" rispetto ai biscotti la precisione della macchina è importante ma non come potrebbe essere  su una spinatrice. Poi, la battuta non la vai a muovere fra due fresate nelle tavole da congiungere, tanto per dire che non vale tanto tanto acquistare cose ultra, salvo sicuramente per la durata.
Ho una Freud ed una Einhell che mi è stata regalata.
Come risultati sono simili.
Una differenza c'è nelle battute di profondità.
Entrambe fanno i 90°.

La Freud è simile a quella "lamello", la battuta si può rimuovere per fresare in "piano", inclinandola fa angoli acuti, quindi nel caso di giunzioni a 45° ti allinei con l'esterno dell'angolo, la Einhell, come anche le DW e le Valex è fatta al rovescio, inclinando la battuta hai angoli ottusi, ti devi allineare all'interno del'angolo, quindi se i due pezzi sono diversi non ti allinei.
Sul Valex o equivalenti ti conviene cambiare la lama, costa relativamente poco, ma tagliare taglia anche l'originale (magari tende a bruciare leggermente).
Ciao,
Alberto
 
Da PirfySesso: Uomo Inviato: Mer 07 Mag, 2008 18:24 #7
 
avatar
HomePage

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 6990

Età: 45

Residenza: japan.png Napoli Centro

Regione: Campania

Provincia: Napoli (NA)

Ti dico la mia.
Ho preso una valex ... da usare per battagliare in montagna!
No fatto delle prove giuntanto delle perline di Abete e .......dire che unisce a filo...assolutamente NO!!!!
Come dice Alberto, prima di me, i biscotti hanno parte delle colpe.
Ho provato a giuntare ad angolo e viene un pelino meglio..anche perche poi ho rifinito di pialla!
PS.
Però non ho cambiato lama ed effettivamente ...fa un po di arrosto!

____________
Pierfrancesco
emo_62_1271242647_960071
Vivi come se dovessi morire domani, pensa come se non dovessi morire mai! Panda®

 
Da AlbertoASesso: Uomo Inviato: Mer 07 Mag, 2008 18:33 #8
 
avatar
HomePage

Registrato: Gennaio 2008

Messaggi: 4155

Età: 42

Residenza: italia.png Firenze

Regione: Toscana

Provincia: Firenze (FI)

Una cosa... "forse" per migliorare le cose converrebbe prima incollare i biscotti e poi giuntare.
I biscotti sono di faggio compresso ed essiccato, forse per renderli più di aiuto ad allineare si potrebbero fare un po' "rinvenire" come con l'uva passa  (oppure i cantuccini e vin santo...:mryellow:)... a quel punto non dovrebbero più ballare dentro la fresata!
Alberto
 
Da PirfySesso: Uomo Inviato: Mer 07 Mag, 2008 18:41 #9
 
avatar
HomePage

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 6990

Età: 45

Residenza: japan.png Napoli Centro

Regione: Campania

Provincia: Napoli (NA)

i biscotti per la fresatrice nel vin santo...è una gagliardata!!!!

____________
Pierfrancesco
emo_62_1271242647_960071
Vivi come se dovessi morire domani, pensa come se non dovessi morire mai! Panda®

 
Da EdoardoSesso: Uomo Inviato: Mer 07 Mag, 2008 18:41 #10
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 32

Età: 53

Residenza: italia.png San Giorgio a Cremano

Regione: Campania

Provincia: Napoli (NA)

Ragazzi,
quei "biscotti" prendono la loro dimensione definitiva quando vengono inzuppati di colla e sono già in posizione.

Sono fatti apposta per gonfiarsi con l'umidità ed incastrarsi nelle loro sedi.

Per cui fresare, mettere colla negli scassi della tavola A, mettere biscotti, mettere subito colla negli scassi corrispondenti della tavola B e sui bordi da incollare, unire e mettere sotto pressa.

Attenzione a tenere ben ferma la macchina quando si fresa .....
Non ci vuole nulla a sballare, anche di pochissimo, la larghezza (spessore) dello scasso, vanificando così il tutto ......

____________
Ciao
Edo

Ad hebraicam confugitis veritatem .... et viribus claritatem inveneritis ....

 
Da PirfySesso: Uomo Inviato: Mer 07 Mag, 2008 18:48 #11
 
avatar
HomePage

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 6990

Età: 45

Residenza: japan.png Napoli Centro

Regione: Campania

Provincia: Napoli (NA)

va bene una colla epossidica bicomponente?

____________
Pierfrancesco
emo_62_1271242647_960071
Vivi come se dovessi morire domani, pensa come se non dovessi morire mai! Panda®

 
Da EdoardoSesso: Uomo Inviato: Mer 07 Mag, 2008 18:52 #12
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 32

Età: 53

Residenza: italia.png San Giorgio a Cremano

Regione: Campania

Provincia: Napoli (NA)

Pirfy ha scritto: 
va bene una colla epossidica bicomponente?


Magari pure anaerobica ???????  



Normalissima Vinavil oppure, se vuoi fare il prezioso, la Titebond.

____________
Ciao
Edo

Ad hebraicam confugitis veritatem .... et viribus claritatem inveneritis ....

 
Da AlbertoASesso: Uomo Inviato: Mer 07 Mag, 2008 18:53 #13
 
avatar
HomePage

Registrato: Gennaio 2008

Messaggi: 4155

Età: 42

Residenza: italia.png Firenze

Regione: Toscana

Provincia: Firenze (FI)

Edo, lo so, addirittura suggeriscono di conservarle in barattoli sigillati con il gel di silicio, ma il problema è che ballando prima vanificano un po' l'allineamento. Una volta morsettato tutto anche se si gonfiano non riusciranno più a spostare un disallineamento delle tavole. A volte preferisco usare del multistrato che entra preciso nelle sedi e impedisce che si formi lo scalino (quando vai a serrare la colla scivola...). Per cui magari facendole reidratare prima dovrebbero servire anche in fase di morsettatura.
La colla da usare è la vinilica perché contiene acqua.

Alberto
 
Da PirfySesso: Uomo Inviato: Mer 07 Mag, 2008 18:55 #14
 
avatar
HomePage

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 6990

Età: 45

Residenza: japan.png Napoli Centro

Regione: Campania

Provincia: Napoli (NA)

Edoardo ha scritto: 
, se vuoi fare il prezioso, la Titebond.


La titebond non si spreca....      vada per Vinavil

____________
Pierfrancesco
emo_62_1271242647_960071
Vivi come se dovessi morire domani, pensa come se non dovessi morire mai! Panda®

 
Da EnzoSesso: Uomo Inviato: Gio 08 Mag, 2008 00:44 #15
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 747

Età: 64

Residenza: blank.gif Udine

Regione: Friuli - Venezia Giulia

Provincia: Udine (UD)

Ho il lamello della Freud.
I lamelli sono preparati in modo che, una volta inseriti nella sede, opportunamente spalmata di colla, vinavil va benissimo, il lamello assorbe l'acqua e si gonfia garantendo una forte unione.
Quando si lamella, dopo aver regolato l'altezza della battuta, è necessario fissare bene il pezzo in modo che le sedi siano tutte alla stessa altezza.
Alla fine si incolla il tutto e si morsetta.
Secondo me, è un sistema facile, pratico, funzionale e garantisce un'ottima tenuta.
Enzo

____________

 

Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo