Corso sugli incastri - unione a forcella

Da jhl-verona, 11 Nov 2012.

Risposte 5, Visite 5359

 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da jhl-veronaSesso: Uomo Inviato: Dom 11 Nov, 2012 22:56 #1
 
avatar

Registrato: Ottobre 2010

Messaggi: 6357

Età: 63

Residenza: uk.png

Regione: Veneto

Provincia: Verona (VR)

Tre diverse unioni a forcella. Stessa materiale del precedente incastro e tecniche simile.

Questo incastro è un miglioramento sul unione a mezzo spessore perchè radoppia la superficia incollabile. Ma è anche un incastro più difficile da eseguire, specialmente a mano.


Per creare le forcelle ho usato un scalpello da 6mm (circa un terzo dello spessore del listello) e una punta da 5mm.

 dscf8130

Lo spessore del listello è di 18mm, bè diciamo un 18mm abbondante...

 dscf8131  


Unione a forcella 'semplice'

Un truschino a doppia punta (usato per le mortase e tenone) sarebbe l'ideale, ma non avendolo ho tracciato le linee su tutti i pezzi faccendo prima la forchella bassa, poi aggiungendo la larghezza dello scalpello, quella alta.


Prima linea tracciato, con larghezza del scalpello marcato, sempre sulla parte che poi viene coperto dal incastro.

 dscf8135
 dscf8141

Usando il coltello per marcare le spalle, metto prima la lama nello solco prodotto nella faccia precedente, poi avicino la squadra alla lama.

 dscf8132
 dscf8134

Pronti per essere tagliato.

 dscf8142

Ma per rimuovere lo scarto della forcella bisogna creare un foro. Forato fino a mezza strada, poi girato il pezzo e completato la foratura dal altro lato.

 dscf8145

Tagliato i due lati bisogna rimuovere lo scarto, e pulire il fondo con lo scalpello.

 dscf8146

Controllando che il fondo è perpendicolare (squadra mancante - ho solo due mani!)

 dscf8147

Pezzi finiti.

 dscf8148

Prova a secco.

 dscf8149
 dscf8150
 dscf8151

Qualche imperfezione sulle spalle, e un dislivello sui piani - poco ma si sente col dito.
Incastro incollato e piallato.

 dscf8159
 dscf8160
 dscf8161


Si sono venuto fuori tutti i problemi di questo incastro. Picolle fessure, dislivelli fra i piani, e un leggero svirgolamento.

Avevo detto che era un incastro difficile a mano? Il peggio deve ancora venire...

Unione a forcella 'classica'
Viene usato per le giunte a 'T'.


La forcella viene preparato come per la versione 'semplice' ma bisogna lavorare a scalpello per l'altro pezzo. Questa volta ho usato un 18mm invece del 12mm nel esercizio precedente. Mi dava più controllo avendo una superficia di riferimento più grande. La 25mm però era troppo grande per la larghezza.

Tagliato e preparato per la spianatura.

 dscf8153

Spianatura grossolana e fine.

 dscf8155
 dscf8156

Prova a secco.

 dscf8157
 dscf8158

Di nuovo una piccola fessura.
Incollato e piallato.

 dscf8168
 dscf8169
 dscf8170
 dscf8171
 dscf8172


Oltre alle precedente errori, ho anche esaggerato con la marcatura, non era necessario marcare le faccie col coltello.

Unione a forcella con ugnatura
Per le cornice principalmente. Qui le cose sono andati deteriorando, comincando con la marcatura - sono riuscito a sbagliare marcare l'angolo 45° ben tre volte! Senz'altro una ciambella senza buco...



Pezzi tagliati. Sono riuscito a tagliare la il lato quadrato da triangolo e il lato triangolo da quadrato! Risultato un taglio in troppo. Menomale è solo un esercizio...

 dscf8162

Prova a secco. Il taglio 'in troppo' è in basso a destra. Nemmeno le 45° combacciavano.

 dscf8164
 dscf8166
 dscf8167

Incollato e piallato.

 dscf8173
 dscf8174
 dscf8175
 dscf8176



Bleh! Mi sa che devo fare un pò più di esercizio...

Conclusioni
Devo affilare il truschino, e usare meno pressione su legni teneri.
Sto migliorando con l'uso dello scalpello.
Sto migliorando con l'uso e velocità della Dozuki.
Devo pensare alla marcatura meglio, magari fare uno schizo con matita prima di tracciare col coltello - il taglio non si cancella!
L'unione a forcella è tosto a mano. Ma bisogna avere fiducia in se stesso, e ... fare tanta pratica!

John

____________
Più imparo, più dubito.

 
Da costantinoSesso: Uomo Inviato: Lun 12 Nov, 2012 22:54 #2
 
Espulso
avatar

Registrato: Dicembre 2009

Messaggi: 3752

Età: 64

Residenza: italia.png poirino

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

e bravo John stai andando forte veramente,
quelle che tu chiami imprecisioni sono abbastanza normali anche perchè ormai uno va sempre di corsa ed è sempre facile fare questi errori
d'altronde siamo hobbisti non professionisti ricordiamocelo, certamente da un professionista questi difettucci vengono valutati come errori

ciao

pasquale

____________
le cose fatte dagli altri sono facili e veloci

 
Da NonnoTony48Sesso: Uomo Inviato: Lun 12 Nov, 2012 23:09 #3
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Novembre 2008

Messaggi: 10586

Età: 74

Residenza: australia.png Melbourne = Australia

Regione: Stato Estero

Provincia: -

Complimenti John, Tutto chiaro, concordo all 100% con Pasquale per un Hobbyista e abasatnza buona, Pero la bellezza e che Migliriamo andando avanti.
Adesso sapendo dove ai sbagliato la prossima verra' meglio.

Cheers Antonio.

____________
Vivi Ogni giorno come fosse il tuo Ultimo-----Un Giorno lo sarà

 
Da jhl-veronaSesso: Uomo Inviato: Mar 13 Nov, 2012 09:59 #4
 
avatar

Registrato: Ottobre 2010

Messaggi: 6357

Età: 63

Residenza: uk.png

Regione: Veneto

Provincia: Verona (VR)

costantino ha scritto: 
e bravo John stai andando forte veramente,
quelle che tu chiami imprecisioni sono abbastanza normali anche perchè ormai uno va sempre di corsa ed è sempre facile fare questi errori
d'altronde siamo hobbisti non professionisti ricordiamocelo, certamente da un professionista questi difettucci vengono valutati come errori

ciao

pasquale


Io potevo 'sgarare' o rifaccendo il pezzo, o pulendo col scalpello - ma nel secondo caso avrò ridotto la lunghezza del listello. Poco male per una cornice, un lato mezzo mm più corto sarebbe difficile da notare, un orrore se forse il bordo (la bugna?) di una casetta o portina.

E' un esercizio, quindi gli errori servano per imparare. Avevo tentato di 'migliorare' la giunta a 45° - in questo foto si vede il lato più liscio lasciato dall scalpello a destra.

dscf8162


Ma l'errore stava a monte. Sia nella marcatura, sia nell'inesperienza. Poi gli errori si accumulano. Un analisi della situazione può dare due risultati; trovi un modo di correggere o nascondere l'errore, capire l'errore per non farlo più - a almeno farne altre diverse!

In realtà credo che la vera differenza fra hobbisti e professionisti possa essere solo il tempo impiegato. Il professionista (senza offesa) è limitato perchè deve imparare a lavorare entro i limiti del budget, cioè il costo. Per questo motivo è naturale l'utilizzo di machinarie. E questo incastro viene fuori molto bene e preciso con una macchina ben tarato.

NonnoTony48 ha scritto: 
Complimenti John, Tutto chiaro, concordo all 100% con Pasquale per un Hobbyista e abasatnza buona, Pero la bellezza e che Migliriamo andando avanti.
Adesso sapendo dove ai sbagliato la prossima verra' meglio.

Cheers Antonio.


Esatto. Lascio in rilievo gli errori così che qualche buon anima mi da delle dritte per migliorare o correggere, e perchè gli altri possono approfittare di questa esperienza. Ho già in mente qualche idea per migliorare, se trovo il tempo più avanti "ritenterò, sarò più fortunato!"

John

____________
Più imparo, più dubito.

 
Da ChristianSesso: Uomo Inviato: Mar 13 Nov, 2012 10:25 #5
 
avatar

Registrato: Febbraio 2008

Messaggi: 2079

Età: 48

Residenza: italia.png

Regione: Marche

Provincia: Ancona (AN)

Grande John, eccellenti tutorial senza risparmio di foto.
Se li impaginassi e li stampassi, avresti un best seller  
 
Da vittoSesso: Uomo Inviato: Mar 13 Nov, 2012 10:26 #6
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2009

Messaggi: 1901

Età: 73

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

Per la mia esperienza qualche imprecisione c'è sempre e per questo hanno inventato lo stucco, per avvicinarsi di più alla precisione occorre più manualità e un legno più duro o compatto, se provi a fare gli stessi incastri sul faggio sicuramente verranno meglio.
Però bisogna dire che questo è un corso sugli incastri e se venissero perfetti al primo tentativo non ci sarebbe più l'entusiasmo per continuare.
Grazie John per le dimostrazioni e l'impegno che ci metti.
ciao vittorio

Ultima modifica di vitto il Mar 13 Nov, 2012 10:27, modificato 1 volta in totale

 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo