Schienale Di Un Mobile: Quale Montaggio Preferite

Da domenico40, 19 Lug 2019.

Risposte 6, Visite 297

 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da domenico40Sesso: Uomo Inviato: Ven 19 Lug, 2019 10:14 #1
 
avatar

Registrato: Gennaio 2011

Messaggi: 208

Età: 51

Residenza: italia.png Rutigliano

Regione: Puglia

Provincia: Bari (BA)

Salve a tutti.

Generalmente vedo un paio di tipi di montaggio per il fondo / schienale (solitamente in faesite, o compensato leggero) di un mobile:

- infilato in un canale ricavato nei pannelli laterali

- fissato "a tappo" sul bordo dei pannelli laterali, magari con la fresata di un gradino nel quale alloggiare lo schienale stesso

Avete una preferenza in merito? O usate qualche altra modalità?
 
Da davide1970Sesso: Uomo Inviato: Ven 19 Lug, 2019 10:29 #2
 
avatar

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 5498

Età: 49

Residenza: italia.png cesena

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Forlì-Cesena (FC)

Beh direi che il sistema più usato adesso è anche il più pratico: fresata su fianchi + base e cappello. Come spessore della schiena io utilizzo un 6mm per le armadiature e un 5mm per le basi cucina e i piccoli mobili; negli armadi di pregio si usa anche il 10mm

____________
"...ai poveri è annunciato il Vangelo. E beato è colui che non trova in me motivo di scandalo!" (Mt 11,5-6)

 
Da MastrociliegiaSesso: Uomo Inviato: Ven 19 Lug, 2019 10:35 #3
 
avatar

Registrato: Febbraio 2017

Messaggi: 511

Età: 63

Residenza: france.png

Regione: Stato Estero

Provincia: -

Per un mobile grande (armadio) che sia necessario montare e smontare in occasione di traslochi la soluzione con il canale ricavato nei montanti ed il fondo che scivola dentro è a mio avviso preferibile al dente che richiede obbligatoriamente delle viti o dei chiodini. Per piccoli mobili o fondo di cassetti il dente a battuta va benone. Parola di amatore e non di professionista, beninteso.
Fulvio
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Ven 19 Lug, 2019 10:45 #4
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 14885

Età: 64

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

domenico40 ha scritto: 
Salve a tutti.

Generalmente vedo un paio di tipi di montaggio per il fondo / schienale (solitamente in faesite, o compensato leggero) di un mobile:

- infilato in un canale ricavato nei pannelli laterali

- fissato "a tappo" sul bordo dei pannelli laterali, magari con la fresata di un gradino nel quale alloggiare lo schienale stesso

Avete una preferenza in merito? O usate qualche altra modalità?


Sono l'ultimo a poter parlare visto la mia scarsa produzione mobiliera , comunque preferirei la prima opzione, almeno è quella che ho usato nei pochissimi lavori fatti.

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da domenico40Sesso: Uomo Inviato: Sab 20 Lug, 2019 09:37 #5
 
avatar

Registrato: Gennaio 2011

Messaggi: 208

Età: 51

Residenza: italia.png Rutigliano

Regione: Puglia

Provincia: Bari (BA)

davide1970 ha scritto: 
Beh direi che il sistema più usato adesso è anche il più pratico: fresata su fianchi + base e cappello. Come spessore della schiena io utilizzo un 6mm per le armadiature e un 5mm per le basi cucina e i piccoli mobili; negli armadi di pregio si usa anche il 10mm


Infatti è la soluzione che vedo sui mobili moderni... eppure la seconda soluzione (quella che prevede il fissaggio dello schienale) aiuterebbe a mantenere in squadro il mobile stesso...
 
Da davide1970Sesso: Uomo Inviato: Sab 20 Lug, 2019 09:44 #6
 
avatar

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 5498

Età: 49

Residenza: italia.png cesena

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Forlì-Cesena (FC)

domenico40 ha scritto: 
davide1970 ha scritto: 
Beh direi che il sistema più usato adesso è anche il più pratico: fresata su fianchi + base e cappello. Come spessore della schiena io utilizzo un 6mm per le armadiature e un 5mm per le basi cucina e i piccoli mobili; negli armadi di pregio si usa anche il 10mm


Infatti è la soluzione che vedo sui mobili moderni... eppure la seconda soluzione (quella che prevede il fissaggio dello schienale) aiuterebbe a mantenere in squadro il mobile stesso...


Anche se utilizzi la fresata e fai la schiena più precisa possibile non hai problemi; negli armadi si mettono delle viti da dietro in corrispondenza dei ripiani non removibili

____________
"...ai poveri è annunciato il Vangelo. E beato è colui che non trova in me motivo di scandalo!" (Mt 11,5-6)

 
Da domenico40Sesso: Uomo Inviato: Dom 21 Lug, 2019 11:42 #7
 
avatar

Registrato: Gennaio 2011

Messaggi: 208

Età: 51

Residenza: italia.png Rutigliano

Regione: Puglia

Provincia: Bari (BA)

davide1970 ha scritto: 
domenico40 ha scritto: 
davide1970 ha scritto: 
Beh direi che il sistema più usato adesso è anche il più pratico: fresata su fianchi + base e cappello. Come spessore della schiena io utilizzo un 6mm per le armadiature e un 5mm per le basi cucina e i piccoli mobili; negli armadi di pregio si usa anche il 10mm


Infatti è la soluzione che vedo sui mobili moderni... eppure la seconda soluzione (quella che prevede il fissaggio dello schienale) aiuterebbe a mantenere in squadro il mobile stesso...


Anche se utilizzi la fresata e fai la schiena più precisa possibile non hai problemi; negli armadi si mettono delle viti da dietro in corrispondenza dei ripiani non removibili


Giusto!!!  
 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo