Consigli Stagionatura Tavole Legno Appena Segate

Da albi, 09 Mag 2022.

Risposte 7, Visite 1397

 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da albiSesso: Uomo Inviato: Lun 09 Mag, 2022 15:12 #1
 
avatar

Registrato: Marzo 2022

Messaggi: 65

Età: 31

Residenza: scotland.png

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Bologna (BO)

Buongiorno,
ho fatto tagliare in segheria un tronco di robinia, olmo e cedro (questo già stagionato).

img20220502173557

Spessori 6cm le grandi e 3cm le piccole, il maestro della segheria mi ha detto che ci metterà circa 1cm all'anno per asciugarsi. Confermate? o ci sono condizioni particolari da prendere in considerazione? L'umidità residua per iniziare a poterle lavorare su quanto si dovrebbe assestare? 8-12%? Considerate che sono riposte in un magazzino asciutto realizzato in pannelli prefabbricati, con abbondante ventilazione sia in inverno che in estate. Qualcuno ha qualche informazione in più? Alcune tavole le ho sigillate in testa con della vernice avanzata, me ne procurerò altra per le rimanenti

____________
Alberto

Rerum omnium magister usus (Cesare)

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Lun 09 Mag, 2022 16:04 #2
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 19351

Età: 67

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

albi ha scritto: 
Buongiorno,
ho fatto tagliare in segheria un tronco di robinia, olmo e cedro (questo già stagionato).

Spessori 6cm le grandi e 3cm le piccole, il maestro della segheria mi ha detto che ci metterà circa 1cm all'anno per asciugarsi. Confermate? o ci sono condizioni particolari da prendere in considerazione?

Risulta così anche a me. La condizione è che il legname sian ben ventilato, e direi che da come è stato accatastato va bene.


L'umidità residua per iniziare a poterle lavorare su quanto si dovrebbe assestare? 8-12%? Considerate che sono riposte in un magazzino asciutto realizzato in pannelli prefabbricati, con abbondante ventilazione sia in inverno che in estate. Qualcuno ha qualche informazione in più? Alcune tavole le ho sigillate in testa con della vernice avanzata, me ne procurerò altra per le rimanenti


Puoi anche usare del Vinavil

____________
Giuseppe.

Do not break my balls

 
Da plcet Inviato: Lun 09 Mag, 2022 21:02 #3
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Marzo 2012

Messaggi: 2337

Età: 37

Residenza: blank.gif

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

si, magari se vedi qualche inizio di "lesione" sulle teste oltre alla vinavil puoi usare anche delle graffe per evitare che la crepa continui....mi è capitato di vederlo, non so se dico una cavolata
 
Da albiSesso: Uomo Inviato: Mar 10 Mag, 2022 17:05 #4
 
avatar

Registrato: Marzo 2022

Messaggi: 65

Età: 31

Residenza: scotland.png

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Bologna (BO)

[/quote]Puoi anche usare del Vinavil[/color][/quote]

effettivamente avrebbe la stessa funzione. Ora provo anche perchè ne ho già in garage e costa molto meno  

plcet ha scritto: 
si, magari se vedi qualche inizio di "lesione" sulle teste oltre alla vinavil puoi usare anche delle graffe per evitare che la crepa continui....


questa non la sapevo ma ne faccio conto, al momento nulla di rilevante comunque, direi che le lascio così per il momento

____________
Alberto

Rerum omnium magister usus (Cesare)

Ultima modifica di albi il Mar 10 Mag, 2022 17:06, modificato 2 volte in totale

 
Da SbamanuenseSesso: Uomo Inviato: Gio 02 Giu, 2022 06:49 #5
 
avatar

Registrato: Mag 2022

Messaggi: 42

Età: 55

Residenza: italia.png

Regione: Toscana

Provincia: Pistoia (PT)

Ne avrai da far trucioli …mi pare un ottimo lavoro.
Io vorrei realizzare un arco tipo flatbow, per cui quest’inverno ho tagliato una robinia diametro circa 20 cm, l’ho scortecciata ed ho verniciato le teste con vinavil. Il fusto l’ho unto con olio paglierino. Dopo un paio di mesi ho spaccato il tronco in due parti longitudinalmente utilizzando delle zeppe. Al momento dorme in cantina in attesa del prossimo step. Sembrerebbe tutto a posto ma ci vuole tanta pazienza.

A proposito c’è qualche maestro arcaio che mi possa dare consigli ….. sarebbe il mio primo arco

Sergio
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Gio 02 Giu, 2022 09:15 #6
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 19351

Età: 67

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Quando si hanno richieste particolare consiglio sempre di aprire un post apposito e non allacciarsi ad un'altro di argomento diverso.
Comuque forse questa esperienza potrebebe sserti utile.

http://www.arcadilegno.it/viewtopic...&highlight=arco

____________
Giuseppe.

Do not break my balls

 
Da SbamanuenseSesso: Uomo Inviato: Ven 03 Giu, 2022 01:33 #7
 
avatar

Registrato: Mag 2022

Messaggi: 42

Età: 55

Residenza: italia.png

Regione: Toscana

Provincia: Pistoia (PT)

Grazie per la segnalazione ma ho in mente tutt’un altro genere di arco. Casomai aprirò un argomento specifico.
 
Da albiSesso: Uomo Inviato: Ven 03 Giu, 2022 14:57 #8
 
avatar

Registrato: Marzo 2022

Messaggi: 65

Età: 31

Residenza: scotland.png

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Bologna (BO)

Sbamanuense ha scritto: 
Ne avrai da far trucioli …mi pare un ottimo lavoro.


Grazie. Si in effetti è un bel po' di legno su cui non vedo l'ora di mettere le mani, sopra tutto l'olmo! Ma dovrò attendere almeno un paio d'anni!

____________
Alberto

Rerum omnium magister usus (Cesare)

 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo