Che Tipo Di Essenza è?!??

Da plcet, 31 Gen 2018.

Risposte 16, Visite 2008

Vai a 1, 2  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da plcet Inviato: Mer 31 Gen, 2018 18:15 #1
 
avatar

Registrato: Marzo 2012

Messaggi: 1484

Età: 34

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

Buonasera, insieme ad un amico ci siamo posti questa domanda.... di che essenza parliamo??
Pero?? Vi anticipo che può sembrare, ma non è faggio e che un listello di 20x7x7 pesa tantissimo, che legno è!??!?

 img_3627
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Mer 31 Gen, 2018 18:17 #2
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 14640

Età: 64

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

plcet ha scritto: 
Buonasera, insieme ad un amico ci siamo posti questa domanda.... di che essenza parliamo??
Pero?? Vi anticipo che può sembrare, ma non è faggio e che un listello di 20x7x7 pesa tantissimo, che legno è!??!?

 


Pero no di sicuro essendo leggero. La venatura ed il colore sembrerebbero quelle del frassino

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

Ultima modifica di lapin il Gio 01 Feb, 2018 06:46, modificato 1 volta in totale

 
Da PaquitoSesso: Uomo Inviato: Mer 31 Gen, 2018 19:51 #3
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2008

Messaggi: 5979

Età: 58

Residenza: blank.gif Scafati

Regione: Campania

Provincia: Salerno (SA)

Non puoi fare foto migliori?

____________
Ciao, Pasquale.
Molto spesso è salutare e distensivo provarci si spera qualche volta riuscirci.

 
Da alvin Inviato: Mer 31 Gen, 2018 20:35 #4
 
avatar

Registrato: Marzo 2016

Messaggi: 472

Età: 64

Residenza: blank.gif

Regione: Campania

Provincia: Napoli (NA)

Ontano
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Gio 01 Feb, 2018 06:48 #5
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 14640

Età: 64

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

alvin ha scritto: 
Ontano


Uso l'Ontano per fare le scatolette per le pistole. Di colore è marroncino ed è un legno leggero. Plcet dice che è particolarmente pesante.

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da plcet Inviato: Gio 01 Feb, 2018 07:42 #6
 
avatar

Registrato: Marzo 2012

Messaggi: 1484

Età: 34

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

Paquito ha scritto: 
Non puoi fare foto migliori?


purtroppo il mio cellulare è retrò scusate..... comunque si, ribadisco il peso che è veramente tanto per un listello del genere.... il colore è simile a quello del faggio, tendente al rosa però non ha la classica venatura punzecchiata ma delle fiammate, non molto accentuate, ma le ha!!

Ultima modifica di plcet il Gio 01 Feb, 2018 07:43, modificato 1 volta in totale

 
Da mastro stefanoSesso: Uomo Inviato: Gio 01 Feb, 2018 07:57 #7
 
avatar

Registrato: Marzo 2012

Messaggi: 659

Età: 52

Residenza: italia.png Coccaglio

Regione: Lombardia

Provincia: Brescia (BS)

Potrebbe essere carpino nero (ostiria carpinifolia), il peso, il colore e quelle piccolissime macchioline rosee, la venatura ondulata, contrariamente dal carpino bianco che ha un colore più chiaro e delle macchie più regolari tipo raggi midollari.
La prima nota visiva tra le due specie arboree è il portamento più eretto del carpino nero e la corteccia fessurata e rugosa, mentre il carpino bianco si eleva più contorto e ha sempre una corteccia grigia e liscia.

Stefano
 
Da alvin Inviato: Gio 01 Feb, 2018 10:19 #8
 
avatar

Registrato: Marzo 2016

Messaggi: 472

Età: 64

Residenza: blank.gif

Regione: Campania

Provincia: Napoli (NA)

l'ontano che uso io e' molto denso e pesante, ha venature simili sfumate in rosa in alcune zone.
dalle mie parti per la sua durezza ed immarcescibilita' lo usano nei bozzelli delle barche d'epoca.


 Betulaceae
Il genere Alnus comprende una trentina di specie, tra cui l'ontano napoletano che costituisce un endemismo che cresce in natura solo nell'Italia meridionale e in Corsica, formando estesi boschi.

Il legno di ontano nero per la sua notevole durata usato sommerso nell'acqua è stato utilizzato in passato per la costruzione delle fondamenta della città di Venezia. Infatti l'albero produce un legno che viene usato per lavori di falegnameria: lasciato all'aperto deteriora rapidamente mentre è molto durevole se rimane sommerso in acqua, per tale motivo viene usato per opere idrauliche e per pali da immergere in acqua.

Ultima modifica di alvin il Gio 01 Feb, 2018 10:23, modificato 1 volta in totale

 
Da mastro stefanoSesso: Uomo Inviato: Gio 01 Feb, 2018 13:10 #9
 
avatar

Registrato: Marzo 2012

Messaggi: 659

Età: 52

Residenza: italia.png Coccaglio

Regione: Lombardia

Provincia: Brescia (BS)

alvin ha scritto: 
l'ontano che uso io e' molto denso e pesante, ha venature simili sfumate in rosa in alcune zone.
dalle mie parti per la sua durezza ed immarcescibilita' lo usano nei bozzelli delle barche d'epoca.


 Betulaceae
Il genere Alnus comprende una trentina di specie, tra cui l'ontano napoletano che costituisce un endemismo che cresce in natura solo nell'Italia meridionale e in Corsica, formando estesi boschi.

Il legno di ontano nero per la sua notevole durata usato sommerso nell'acqua è stato utilizzato in passato per la costruzione delle fondamenta della città di Venezia. Infatti l'albero produce un legno che viene usato per lavori di falegnameria: lasciato all'aperto deteriora rapidamente mentre è molto durevole se rimane sommerso in acqua, per tale motivo viene usato per opere idrauliche e per pali da immergere in acqua.

Invece al contrario le specie di ontano presenti in bassa Val Camonica, zona piuttosto temperata per la presenza del lago di Iseo, hanno un peso specifico molto basso tra le betulacee, anche la betulla in genere è piuttosto leggera, la corteccia? sarebbe bene poterla vedere ed anche una sezione di testa.
La famiglia è sicuramente individuata  

Stefano
 
Da mastro stefanoSesso: Uomo Inviato: Gio 01 Feb, 2018 13:23 #10
 
avatar

Registrato: Marzo 2012

Messaggi: 659

Età: 52

Residenza: italia.png Coccaglio

Regione: Lombardia

Provincia: Brescia (BS)

mastro stefano ha scritto: 
alvin ha scritto: 
l'ontano che uso io e' molto denso e pesante, ha venature simili sfumate in rosa in alcune zone.
dalle mie parti per la sua durezza ed immarcescibilita' lo usano nei bozzelli delle barche d'epoca.


 Betulaceae
Il genere Alnus comprende una trentina di specie, tra cui l'ontano napoletano che costituisce un endemismo che cresce in natura solo nell'Italia meridionale e in Corsica, formando estesi boschi.

Il legno di ontano nero per la sua notevole durata usato sommerso nell'acqua è stato utilizzato in passato per la costruzione delle fondamenta della città di Venezia. Infatti l'albero produce un legno che viene usato per lavori di falegnameria: lasciato all'aperto deteriora rapidamente mentre è molto durevole se rimane sommerso in acqua, per tale motivo viene usato per opere idrauliche e per pali da immergere in acqua.

Invece al contrario le specie di ontano presenti in bassa Val Camonica, zona piuttosto temperata per la presenza del lago di Iseo, hanno un peso specifico molto basso tra le betulacee, anche la betulla in genere è piuttosto leggera, la corteccia? sarebbe bene poterla vedere ed anche una sezione di testa.
La famiglia è sicuramente individuata  

Stefano


Altre specie legate ad altre famiglie?
Avrei potuto dire cipresso arizonica (cupressacee) leggero, sorbo montano (rosacee) medio pesante
Perché purtroppo ci sono ancora lievi dubbi ma al 90% è una betulacea.
 
Da Lorenzo90Sesso: Uomo Inviato: Sab 03 Feb, 2018 15:56 #11
 
avatar

Registrato: Dicembre 2017

Messaggi: 7

Età: 28

Regione: Piemonte

Provincia: Biella (BI)

dico la mia: secondo me a vederlo così sembrerebbe proprio legno di ontano...
 
Da mastro stefanoSesso: Uomo Inviato: Sab 03 Feb, 2018 22:09 #12
 
avatar

Registrato: Marzo 2012

Messaggi: 659

Età: 52

Residenza: italia.png Coccaglio

Regione: Lombardia

Provincia: Brescia (BS)

Beh comunque senza altri particolari è piuttosto difficile determinarlo con certezza, secondo me ripeto è ottimo essere riusciti a risalire alla famiglia, poi le esperienze visive contano si e no, io ieri ho osservato: ontano, carpino nero e betulla possibilmente pendula, legni completamente diversi e quello in questione è tal quale al carpino del mio campione, però penso anche alle variabili, a tutte le specie di ontani possibili e alle zone di provenienza che ne influenzano la crescita, oppure alle denominazioni dialettali che spesso condizionano.

Stefano
 
Da mastro stefanoSesso: Uomo Inviato: Mer 07 Feb, 2018 12:23 #13
 
avatar

Registrato: Marzo 2012

Messaggi: 659

Età: 52

Residenza: italia.png Coccaglio

Regione: Lombardia

Provincia: Brescia (BS)

Ho trovato anche un'asse di carpino bianco(carpinus betulus). 1518001534931_1972106467  1518002466171376278874 151800419807251622213 e questo è un pezzo di carpino nero.

Ultima modifica di mastro stefano il Mer 07 Feb, 2018 12:53, modificato 2 volte in totale

 
Da plcet Inviato: Mer 07 Feb, 2018 16:43 #14
 
avatar

Registrato: Marzo 2012

Messaggi: 1484

Età: 34

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

Pensavo l' amico l' avesse già consegnato, invece non ancora
Foto di testa ed un particolare di un pezzo con fiammata più scura

img_3640

 img_3641
 
Da StortinoSesso: Uomo Inviato: Gio 08 Feb, 2018 01:56 #15
 
avatar
HomePage

Registrato: Settembre 2010

Messaggi: 245

Età: 71

Residenza: italia.png

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

Quello con la fiammata scura sembra olmo,
che di sicuro ha che è pesante!
 

Vai a 1, 2  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo