Arcapedia - Mole Abrasive E Dintorni

Da utente123, 08 Mar 2014.

Risposte 45, Visite 7989

Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da utente123Sesso: Uomo Inviato: Sab 08 Mar, 2014 13:24 #1
 
Espulso
avatar

Registrato: Novembre 2013

Messaggi: 1324

Residenza: italia.png

Regione: Stato Estero

Provincia: -

Come da titolo cercherò di parlare degli abrasivi e nello specifico, delle mole e delle carte/tele abrasive, che cosa sono, a che cosa servono, come si fa a sceglierle ed a leggerne le caratteristiche. Naturalmente l'argomento richiedebbe un trattato di diverse centinaia di pagine, io cercherò di racchiudere nel minor spazio possibile le informazioni più utili e che ci possano aiutare nella scelta e nell'uso di questi materiali utilissimi per i lavori del metallo e per il legno.  

LA MOLA ABRASIVA

La mola abrasiva è da considerare come un utensile ad asportazione di truciolo, che ha taglienti multipli ed è composta dal materiale abrasivo e dal legante che lo tiene unito. In base alla granulometria del materiale le mole sono più o meno porose.

La durezza della mola si ha in base alla resistenza che hanno i granelli di cui è composta allo sforzo che vengono sottoposti durante il lavoro e l'azione di asportazione del materiale.
 
Per capire quanto la durezza e il tipo di legante possa influire sul comportamento di una mola occorre pensare all’azione di taglio di ogni granello abrasivo di cui è composta durante il lavoro.  
Osservando la figura sotto si capisce meglio come funzionano questi granelli di abrasivo.

 granelli_abrasivo_1394622509_297151

All’inizio della  lavorazione  la punta del cristallo è aguzza,  lo sforzo di  taglio contenuto  (fig.1-a). Man mano che  il lavoro procede la punta si consuma e si arrotonda, lo sforzo di taglio e l’assorbimento di potenza aumentano (fig.1-b) fino a quando lo sforzo vince la resistenza del legante, il granello consumato è scalzato dalla mola e altri granelli nuovi si presentano alla sua superficie (fig.1-c)

L'abrasivo costituisce la parte più attiva delle mole.
Questi abrasivi si distinguono per la loro tenacità e durezza

Il materiale abrasivo di cui sono formate le mole si divide in due gruppi:

Il Corindone, meno duro ma più tenace

  corindone

Il Corindone altro non è che ossido di alluminio.
Si presenta in vari colori, rosso, blu, arancio, bianco, giallo, bruno, grigio e loro tonalità.
 
Il Carburo di silicio, più duro, ma più fragile.

 carburo_di_silicio  

Il carburo di silicio viene chiamato anche carborundum.
La sua durezza che lo classifica tra il Corindone e il Diamante lo posiziona tra i materiali più duri.

Molto spesso quindi il tipo di materiale di cui sono formate le mole ne fa assumere il colore che noi vediamo, ma non dobbiamo guardare solo il colore, infatti ci sono moltissime sfumature che ci possono ingannare, quello che serve per capire la composizione e le sue caratteristiche sta scritto nelle etichette che accompagnano tutte le mole, quasi sempre sono addirittura attaccate ad esse.

Per sapere interpretare questa etichetta osservare le figure che seguono.

Questa è una immagine che chiarisce la lettura di una tipica etichetta di dischi abrasivi in genere.

 informazioni_tecniche_mole_abrasive_1  

Di solito, dovrebbero tutti allinearsi ad uno standard, di fatto ci sono delle piccole differenze, quindi prendiamo un'altro esempio.

Ecco l'etichetta di un disco abrasivo Grinding, molto conosciuto e usato

 etichetta_dischi_1


Un'altro esempio di marcatura nelle mole (THE BEST ®)

 marcatura_ita_mole_1

1. Diametro,  2. Spessore,   3. Foro,  4. Abrasivo,  5. Grana,  6. Durezza,  7. Struttura,  8. Agglomerante,  
9. Velocità periferica,  10. Giri al minuto primo

Nelle etichette dei dischi per smerigliatrice, tutti, anche quelli con le tele abrasive che vengono usate moltissimo sia per il legno che per il ferro, per intenderci queste:

 disco_abrasivo_tela_1

Si nota, come descritto nel primo post, una banda colorata centrale. Il colore di questa striscia ci fa capire la velocitá massima " periferica" che puó raggiungere il disco. Questo é molto importante, specie per le macchine di falegnameria che normalmente arrivano a velocitá altissime.

Il significato di questi colori si puó indicare nel seguente modo:

    BLU       =          50 m/sec
    GIALLO  =          30 m/sec
    ROSSO  =          80 m/sec
    VERDE   =         100 m/sec
    BLU+GIALLO =    125 m/sec



Sapendo questo la domanda sorgerá spontanea a tutti.
Come faccio a sapere le velocitá di rotazione in numero di giri al minuto, sapendo solo la velocitá periferica?

Se non é specificato nell'etichetta stessa, possiamo fare un semplice calcolo che ci dará con esattezza la velocitá in numero dei giri al 1'.
La formula é questa:

    n = (60 x 1000 x Vp) / (Diametro mola x 3,14 )

Dove

     n= numero di giri al minuto

     Vp = velocitá periferica (il colore)

Volendo trovare invece la velocitá periferica da scegliere, avendo il numero di giri definito, per esempio se uno non puó cambiare velocitá e quindi deve cercare il disco con il colore giusto per la sua macchina.
Inquesto caso si puó usare il calcolo inverso.
 

   Vp = (Diametro mola x n x 3,14 ) / (60x1000)


I calcoli precedenti lo ho voluto mettere perché anche se esistono in rete moltissime tabelle di conversione tra la velocitá periferica e la velocitá in numero di giri, e sempre giusto che uno sappia anche calcolarlo, magari ci si ritrova in una zona non coperta dalle linee, si é andati ad acquistare un disco che non riporta uno dei due dati, allora, basta carta e penna o al massimo una qualsiasi calcolatrice e si leva tutti i dubbi.  

Me se volete ecco una di queste tabelle che si trovano in rete e che eventualmente la potete stampare.

 tabella_calcolo_numero_di_giri_1


Una mola abrasiva oltre all'utilità che tutti conosciamo si può utilizzare anche come test sui metalli.
Per esempio se si deve lavorare un metallo e non si è sicuri a quale tipo appartiene.
Allora si può effettuare il Test delle scintille
Questo test risale alla notte dei tempi, e serve per riconoscere i diversi tipi di metalli. Non serve un laboratorio ma una semplice mola di durezza media e di grana media, dei campioni di metallo già riconosiuto da poter confrontare con quello di cui non conosciamo la natura.

Osservando le scintille, il colore, il numero e la forma delle scintille nonchè la loro ampiezza e lunghezza.

Per avere una esatta analisi del risultato, serve fare girare la mola ad una velocità periferica di almeno 20 m/s,
portando a contatto il pezzetto di metallo con la mola in rotazione, si produce un fascio di scintille provocate dall'arroventamento delle piccole particelle che si staccano dalla mola, il carbonio contenuto in queste particelle si infiamma trasformandosi in gas, il quale si espande facendo deviare dalla loro traiettoria le particelle. In base alla quantità di carbonio contenuto dal metallo il fascio di scintille prodotto, assume un'aspetto più o meno ramificato.


Per descrivere quanto detto, riporto qui di seguito per intero un'altro vecchio post già trascritto da  Edoardo Link dove si vede perfettamente quello di cui stiamo parlando:




Qualche giorno fa, cercando tutt'altra cosa, mi sono imbattuto in un articolo vecchio di più di 50 anni, uscito sulla rivista "Sistema Pratico", che appunto trattava di quest'argomento, con tanto di disegni delle "scintille" prodotte.

Eccovelo "paro paro"  


   Ferro: si noterà una formazione di scintille lunghe, dritte, di colore


 foto1_1263640410_489463_1

giallo paglia chiaro, con ingrossamenti fusiformi causati dalla combustione lenta del ferro.



Acciai al carbonio: si noterà il formarsi, lungo la linea di scintille generate dal ferro, ramificazioni assumenti la caratteristica forma a "zampa di gallina", dovute alla combustione violenta del carbonio (foto 2)

 foto2_3_1

Dette ramificazioni cresceranno all'aumentare della percentuale di carbonio nella lega, e diverranno massime per gli acciai ad alto tenore di carbonio. In questo caso non si noteranno ingrosseamenti fusiformi (foto 3).

Acciai rapidi (Cromo-Tungsteno): si noteranno scintille di colore rosso cupo.
Il tungsteno produce linee spezzettate, mentre il cromo da vita, all'estremità della scintilla, ad un piccolo rigonfiamento

 foto4_1263640464_258413_1

che assume la forma di una virgola color giallo cromo.



Acciai al Manganese: si avrà produzione di scintille lunghe, dritte

 foto5_1263640503_497181_1

con ramificazioni normali alla linea della scintilla stessa ed aventi luminosità centrali.



Acciai al Cromo-Manganese: si noterà la formazione di scintille a linea spezzata

 foto6_1263640540_210637_1

con qualche esplosione di Manganese.

 

Acciai speciali per magneti: l'inviluppo di scintille si presenta caratteristico ed inconfondibile

 foto7_1263640568_650852_1

    con manifestazioni di ramificazioni e rigonfiamenti all'estremità delle scintille.





********************************************

Altre info recuperate sul web, relative alla distinzione in base al colore delle scintille generate:

    Acciai da Cementazione (0.15 C): Giallo biancastro
    Acciai da utensile non legato (0.5 C): Giallo biancastro
    Acciai da utensile non legato (1.0 C): Giallo biancastro
    Acciai da utensili legati al Mn – Si (0.6 C/0.9 Si/0.9 Mn): Giallo
    Acciai da utensile legati (0.5 C/1.4 Cr/0.7 Mo 0.3 V): Giallo Arancio
    Acciai da utensile legati (1.0 C/0.1 Mn/1.0 Cr/1.2 W): Arancio rossastro
    Acciai da utensile legati (0.5 C/0.9 Si/1.1 Cr/2 W): Rosso Arancio
    Acciai da utensile alto legati (2.0 C/11.5 Cr/0.8 W): Rosso Arancio
    Acciai super rapidi (0.9 C/4.0 Cr/2.7 Mo/2.4 V/3.0 W): Rosso Arancio
    Acciai rapidi (0.75 C/4.0 Cr/18 W): Rosso
    Acciai inossidabili (0.4 C/14 Cr): Arancio
    Acciai inossidabili (0.10 C/18 Cr/9.0 Ni): Giallo Arancio



Un'altra immagine che aiuta a capire suggerita da Andrea, tratta da http://www.scrapmetaljunkie.com/241...esting-metals-2 tradotta e adattata da me per l'arca:


 scintille1
 scintille3  scintille2  

Quello del test sulle scintille é una cosa molto importante e che aiuta a capire meglio ció che abbiamo detto.
Aggiungiamo quindi qualche filmato suggerito da Andrea, anche se in lingua inglese

ecco i filamti del test delle scintille o come dicono gli anglosassoni, spark testing, spark test):


YouTube Link



YouTube Link



YouTube Link



YouTube Link



YouTube Link

    


Ultima modifica di utente123 il Gio 13 Mar, 2014 22:57, modificato 5 volte in totale

 
Da marco952Sesso: Uomo Inviato: Sab 08 Mar, 2014 13:34 #2
 
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 323

Età: 67

Residenza: blank.gif

Regione: Toscana

Provincia: Pisa (PI)

molto utile grazie, ciao
Marco
 
Da ApenimonSesso: Uomo Inviato: Sab 08 Mar, 2014 15:51 #3
 
avatar

Registrato: Dicembre 2012

Messaggi: 285

Residenza: blank.gif

Regione: Stato Estero

Provincia: -

Grande maestro! hai aperto un topic non utile, di più!!....strautile!! lo inserirò nei miei segnalibri  
 
Da utente123Sesso: Uomo Inviato: Sab 08 Mar, 2014 16:59 #4
 
Espulso
avatar

Registrato: Novembre 2013

Messaggi: 1324

Residenza: italia.png

Regione: Stato Estero

Provincia: -

Giá trascritto nel primo post

Ultima modifica di utente123 il Gio 13 Mar, 2014 00:25, modificato 2 volte in totale

 
Da artistaSesso: Uomo Inviato: Sab 08 Mar, 2014 17:42 #5
 
avatar

Registrato: Dicembre 2008

Messaggi: 8242

Età: 50

Residenza: blank.gif ROANA--Magico Altopiano dei 7 Comuni

Regione: Veneto

Provincia: Vicenza (VI)

...bellissimo post che deve essere perforza di cose espanso ed aggiornato come le schede sul legno..

____________
-----------
Massimo


-----------------------------------------------------------------------------------------------------
La differenza fra genialità e stupidità, è che la prima ha i suoi limiti.

 
Da carpenterSesso: Uomo Inviato: Sab 08 Mar, 2014 18:35 #6
 
avatar

Registrato: Gennaio 2010

Messaggi: 2366

Età: 66

Residenza: blank.gif San Ginesio MC-Fraz Morico

Regione: Marche

Provincia: Macerata (MC)

ottimo post, si potrebbe inserire in una sezione apposita (da arricchire ad esempio
con informazioni sulle lame circolari, lame per nastro, frese, ecc. ecc.)...
non so se c'è qualcosa attualmente, ma penso a qualcosa tipo Arcapedia...

____________
ciao
Tonino

 
Da ApenimonSesso: Uomo Inviato: Sab 08 Mar, 2014 21:01 #7
 
avatar

Registrato: Dicembre 2012

Messaggi: 285

Residenza: blank.gif

Regione: Stato Estero

Provincia: -

carpenter ha scritto: 
ottimo post, si potrebbe inserire in una sezione apposita (da arricchire ad esempio
con informazioni sulle lame circolari, lame per nastro, frese, ecc. ecc.)...
non so se c'è qualcosa attualmente, ma penso a qualcosa tipo Arcapedia...


Condivido a pieno  
 
Da costantinoSesso: Uomo Inviato: Sab 08 Mar, 2014 21:58 #8
 
Espulso
avatar

Registrato: Dicembre 2009

Messaggi: 3749

Età: 61

Residenza: italia.png poirino

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

bene, alcune cose le conoscevo altre no,
una cosa che mi domando ogni volta che monto un disco sul flessibile:
LA DATA DI SCADENZA
se il disco è nuovo e porta la data già scaduta, che rischi corro?
non lavora bene o c'è pericolo che si disintegri o che esploda?
ho usato dischi da taglio oltre due anni dalla data è non è successo nulla

Pasquale
 
Da ebanistaSesso: Uomo Inviato: Sab 08 Mar, 2014 23:52 #9
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2009

Messaggi: 1233

Età: 64

Residenza: italia.png

Regione: Veneto

Provincia: Treviso (TV)

Moooolto utile. Grazie. Anch'io mi domando cosa succeda dopo la scadenza......
Forse i leganti non garantiscono una sufficiente tenuta?

____________
Ciao
Gin


Anche l’ora più nera ha solo sessanta minuti. (Morris Mandel)

 
Da vinzo69Sesso: Uomo Inviato: Dom 09 Mar, 2014 00:10 #10
 
avatar

Registrato: Giugno 2013

Messaggi: 327

Età: 50

Residenza: blank.gif

Regione: Puglia

Provincia: Bari (BA)

Molto utile!! Non ho capito però se le tabelle si riferiscono solo ai dischi da smeriglio o a tutte le mole in generale...

____________
Ciao, Vincenzo
_______________________
«Musica est exercitium arithmeticae occultum nescientis se numerare animi», ossia "La musica è un esercizio aritmetico della mente che conta senza sapere di contare"
Gottfried Wilhelm von Leibniz

 
Da utente123Sesso: Uomo Inviato: Dom 09 Mar, 2014 10:11 #11
 
Espulso
avatar

Registrato: Novembre 2013

Messaggi: 1324

Residenza: italia.png

Regione: Stato Estero

Provincia: -

vinzo69 ha scritto: 
Molto utile!! Non ho capito però se le tabelle si riferiscono solo ai dischi da smeriglio o a tutte le mole in generale...


Nel post sopra le tabelle è spiegato di cosa si tratta, se mola o disco.



x Pasquale e Gin

Se prendi una medicina o mangi qualcosa di scaduto, a volte può non succedere niente a volte crepi.  

Serve piuttosto che questi prodotti, si conservino nel migliore dei modi, una mola o un disco di smerigliatrice se mal tenuto potrebbe subire delle flessioni o crepe invisibili e una volta lanciati a giri elevati, potrebbe cedere.

Il post è solo uno spunto a cui si possono aggiungere molte altre tabelle e magari creare unasezione su misura anche per altri prodotti:

Colle, materiali vari, insomma la sezione si potrebbe intitolare: BENI DI CONSUMO
Vi piace? Ditelo allo staff.

Ultima modifica di utente123 il Dom 09 Mar, 2014 10:11, modificato 1 volta in totale

 
Da davide1970Sesso: Uomo Inviato: Dom 09 Mar, 2014 19:40 #12
 
avatar

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 5638

Età: 49

Residenza: italia.png cesena

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Forlì-Cesena (FC)

Ottimo lavoro; appena Fabrizio torna da questo week-end di passione e amore (sai lui è giovane ) gli faccio notare questo topic buono per un ottimo tutorial     

____________
"...ai poveri è annunciato il Vangelo. E beato è colui che non trova in me motivo di scandalo!" (Mt 11,5-6)

Ultima modifica di davide1970 il Dom 09 Mar, 2014 19:40, modificato 1 volta in totale

 
Da fabrizio979Sesso: Uomo Inviato: Dom 09 Mar, 2014 20:08 #13
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Agosto 2011

Messaggi: 5281

Età: 41

Residenza: italia.png catania

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

davide1970 ha scritto: 
Ottimo lavoro; appena Fabrizio torna da questo week-end di passione e amore (sai lui è giovane ) gli faccio notare questo topic buono per un ottimo tutorial     


Pensate sia meglio aprire un tutorial o trasformare in un topic di Arcapedia?

____________
Ciao, Fabrizio

 
Da Macigno Inviato: Dom 09 Mar, 2014 20:20 #14
 
avatar

Registrato: Gennaio 2010

Messaggi: 4076

Età: 62

Residenza: blank.gif

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

Ottimo lavoro.
Ciao
M.
 
Da utente123Sesso: Uomo Inviato: Lun 10 Mar, 2014 00:08 #15
 
Espulso
avatar

Registrato: Novembre 2013

Messaggi: 1324

Residenza: italia.png

Regione: Stato Estero

Provincia: -

Giá trascritto nel primo post

Ultima modifica di utente123 il Gio 13 Mar, 2014 00:26, modificato 3 volte in totale

 

Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo